L’autunno a Chernobyl – #6: in elicottero sulla Zona di Esclusione

Durante  il ritorno a Chernobyl (si veda  la  puntata #5) ci giunse notizia del permesso per  il volo, sopra ad alcuni punti focali della Zona di Esclusione. Giunti in prossimità dell’area di atterraggio già si udiva il rombo rotante delle pale in avvicinamento. Per la prima volta nella vita mi … Leggi altro

L’autunno a Chernobyl – #5: solitudine a Pripyat

Siamo quasi giunti alla chiusura di questo viaggio autunnale nelle terre contaminate della Polesia, la regione paludosa a nord dell’Ucraina. La sera, sedendo su un letto al dodicesimo piano di un hotel a Kiev, la mente tornava ai primi momenti della giornata. Dovendo connettere tra loro, con un filo narrativo, … Leggi altro

L’autunno a Chernobyl – #4: sui tetti di Pripyat

foto 1e

“Occhi bianchi sul pianeta Terra”, era il titolo di un film di fantascienza, del 1975. Come il protagonista, in questa terza giornata nella Zona di Esclusione, ebbi la sensazione di vivere la condizione dell’unico superstite. A Pripyat la cancellazione delle visite turistiche, unita alla rarissima presenza di personale di sorveglianza, … Leggi altro

L’autunno a Chernobyl – #3: un volto meno turistico della Zona di Esclusione

_FOT5115

Delle sostanziose colazioni di Chernobyl avevo già raccontato nel precedente tour. Il nutrimento la mattina del 20 Novembre consisteva in un piatto di pasta accompagnato da un pezzo di fegato, segnando l’ingresso nei nostri stomaci della cucina ucraina. La carica energetica ci avrebbe permesso di rimanere al freddo e alle … Leggi altro

Fall-out: documentario di Daria De Benedetti – DVD

fallout01

Ho visualizzato una serie di video documenti su Chernobyl di recente. Fall-out mi pare degno inizio per alcune recensioni su questo materiale. Daria De Benedetti, collaborando con Francesca Politano, ha realizzato questo documentario con il materiale proveniente anche da un progetto basato su immagini da lei condotto. Con queste immagini … Leggi altro

Bugie nucleari di Silvia Pochettino – Libro

bugienuclearicover1

Quando tornai da Chernobyl la prima volta, a fine Maggio 2011, pensai di aver vissuto una incredibile esperienza, e certamente lo era stata, ma qualcosa mancava, sentivo il vuoto sapore che ho provato ogni volta che ho osservato le migliaia di foto presenti nei siti web internazionali, con tutte quelle … Leggi altro

Viaggio a Chernobyl: ultimo dei quattro giorni trascorsi in “The Zone of Alienation”: Il lato oscuro di Chernobyl: la centrale 5\6 e Duga-3- 26/05/2011

ppldg020

Venne il momento in cui si girò il capitolo finale di questa esperienza che ho di nuovo messo in onda nella mia memoria, riavvolgendo un nastro che si materializza scorrendo le fotografie dell’archivio. Come un crescendo sinfonico, inatteso, il viaggio a Chernobyl, o più propriamente in un’area vasta colma di … Leggi altro

Viaggio a Chernobyl: quattro giorni trascorsi in “The Zone of Alienation”: Nel cuore di Pripyat – 25/05/2011

011a pll

Il giorno 25 Maggio 2011 il filo che  univa i tratti caratteristici della città di Pripyat continuava a dispiegarsi su quelle strade sconnesse. Il primo dei luoghi visitati al mattino fu un’altra scuola, nota per la presenza di un tappeto di maschere antigas. Stupisce la loro quantità, sparse sul suolo, … Leggi altro

Viaggio a Chernobyl: quattro giorni trascorsi in “The Zone of Alienation”: Assistenza ed educazione a Pripyat – 24/05/2011

cher24m11 16

Secondo giorno del tour. Chernobyl è erroneamente posta  al centro di oscure considerazioni, dipinta come un paesaggio in abbandono per l’elevata contaminazione radioattiva, e conseguente tragedia umana dovuta all’allontanamento forzato della popolazione dalla propria città, che a causa dell’incidente subì un inesorabile declino e degrado. Questo destino però la storia … Leggi altro

Viaggio a Chernobyl: quattro giorni trascorsi in “The Zone of Alienation”. Parte II: “Attorno alle centrali” 23/05/2011

23maychernotour11 15

Con questo articolo i racconti del primo tour a Chernobyl entrano nel vivo della questione. Dopo la sistemazione all’hotel riservato ai visitatori si percepiva una sottile eccitazione nel piccolo gruppo che, salendo sul furgone noleggiato con autista, si stava dirigendo nel tanto sospirato celebre luogo. Luoghi che ad alcuni potrebbero … Leggi altro